Il 37° Rally della Marca porta a Davide Nicelli una vittoria davvero importante ai fini del Clio Trophy Italia 2021: il pilota della HK Racing, navigato da Tiziano Pieri, conquista il rally trevigiano precedendo Andrea Scalzotto con Daniele Cazzador e Pier Francesco Verbilli con Andrea Albertini. E consolida così la leadership del trofeo Renault.

La sfida con Zanin e la vittoria conquistata

Davide Nicelli conquista una vittoria davvero importante ai fini del Clio Trophy Italia 2021 nel corso del 37° Rally della Marca. Il pilota della HK Racing, navigato da Tiziano Pieri, ha infatti conquistato il rally trevigiano precedendo Andrea Scalzotto, con Daniele Cazzador alle note e Pier Francesco Verbilli in coppia con Andrea Albertini. Una vittoria, quella di Nicelli, che è maturata nel corso della PS5: fino a quel momento era Mattia Zanin al comando della graduatoria provvisoria del trofeo con 4.1 secondi di vantaggio sul rivale, ma un problema tecnico alla sua Clio lo ha costretto al ritiro lasciando strada libera a Nicelli. Una vittoria, come detto, importante perché abbinata proprio al ritiro di Zanin gli consente di consolidare la leadership nel trofeo Renault, salendo a 123,85 punti, con Zanin fermo a quota 72,6 a due gare dal termine.

La classifica e le tappe finali della stagione

La classifica finale terrà conto di 4 risultati utili su 6 prove, consentendo quindi a Zanin di scartare questo zero, ma non gli lascia margini di errore per i restanti appuntamenti. Verbilli, terzo in gara, prende punteggio come secondo essendo Scalzotto appena iscritto e, da regolamento, trasparente perché al debutto dalla quarta prova. I punti conquistati consentono a Verbilli di salire in quarta posizione a pochissime lunghezze da Lanzalaco. I due restanti round della stagione saranno entrambi dopo la pausa estiva, con il Rally 1000 Miglia in programma il 2/4 settembre e il Rally Due Valli a chiudere la stagione l’8/9 ottobre.