Tutto pronto per l’edizione 2021 del Clio Trophy Italia, il monomarca Renault che si rinnova con un nuovo format: calendario diviso in due fasi con relativi premi per i vincitori oltre al campione a cui andrà il montepremi finale.

UNA SFIDA IN 6 GARE: PRIMA TAPPA IL 14 MARZO

Dopo aver convinto tutti lo scorso anno in occasione del suo debutto nei rally italiani, la nuova Clio V rally, si appresta a tornare sotto i riflettori per animare la seconda edizione della Clio Trophy Italia. Un calendario di 6 gare più un appuntamento extra trofeo, sarà la tela su cui i piloti tesseranno la stagione 2021. Semaforo verde in occasione della prima tappa del CIR, il 44° Rally del Ciocco e Valle del Serchio (14 marzo), appuntamento non valido ai fini della classifica, ma che in ogni caso gode di premi in denaro.

IL GRAN FINALE AL 39° RALLY DUE VALLI

Le gare della Fase 1 entreranno nel vivo al 68° Rallye Sanremo (11 aprile) per concludersi in Sicilia, dove la serie Renault farà il suo debutto in occasione della 106° edizione del Rally Targa Florio. La seconda invece è composta da quattro diversi appuntamenti, a partire dal 15° Rally di Alba (13 giugno), il 37° Rally del Marca (11 luglio), il 44° Rally Mille Miglia (05 settembre) ed il gran finale, come vuole la tradizione, al 39° Rally Due Valli.

I PREMI IN PALIO

Gli equipaggi avranno a disposizione premi importanti, come quello messo in palio per la gara extra trofeo del Ciocco, con 1.500 euro destinati al primo classificato, 1.000 per il secondo e 500 per il terzo. Ancora più interessante il montepremi della Fase 1, che prevede 2.000 euro per il vincitore, 1.500 per il secondo, 1.000 per il terzo e 700 per il quarto classificato oltre ad altri 1.000 euro per chi svetterà nella classifica Junior (piloti nati dopo il 31/12/1992).

LA CLASSIFICA FINALE

Salgono gli importi per la seconda fase con più gare. Al vincitore andranno 2.500 euro, 2.000 al secondo, 1.500 al terzo, mentre rimangono invariati gli importi per il quarto e per lo Junior. Al termine della stagione sportiva verrà stilata la classifica finale, che terrà conto di quattro risultati validi. Il campione porterà a casa ben 5.000 euro oltre ad un premio d’onore. Lo stesso premio è previsto anche per il vincitore della graduatoria Junior.